Sono Lucia, ho 39 anni e sono cantante nel settore degli eventi pubblici e privati da più di 20 anni.

Il mio ambito di maggior riferimento è il Wedding.

Mi esibisco in primis con la mia band Diversamente Funk, di cui sono fondatrice e coordinatrice: un progetto partito quasi dal nulla ma che è riuscito a diventare, nel tempo e con determinazione, una stabile e riconosciuta realtà nell’ambiente della live music.

Operiamo principalmente in Puglia, ma ci capita spesso di spostarci in lungo e in largo per tutta l’Italia.

Chi mi conosce sà benissimo quanto io sia amante dello sport, della danza e di tutto ciò che mi faccia sentire viva e libera; adoro l’abbigliamento tipico delle soubrette e VIP che salgono su di un palco: sono sempre stata attratta dal mondo dello spettacolo, dal palcoscenico e dalle coreografie dei vari show che guardavo la sera in TV, da bambina, con la mia famiglia.

Stravedevo per Madonna e Raffaella Carrà, così sicure su quei palchi, e ne immaginavo anche il “dietro le quinte” (con tanto di preparazione e studio).

Avevo soltanto 4 anni, sognavo letteralmente ad occhi aperti davanti al teleschermo desiderando di entrare in quel mondo: volevo fosse parte integrante della mia vita… e così è stato!

Ecco qualcosa sulle mie origini. Sono una Pugliese DOC, fiera di essere nata nella famosissima Valle D’Itria, a Cisternino (BR) per la precisione. Penso che pochi posti possano essere paragonati alla Puglia: paesaggi, tradizioni, folklore, musica, mare, clima, vino, cibo… Non a caso la Puglia è diventata una meta turistica molto ambita e per questo riesce a stare al passo coi tempi, pur senza rinnegare le tradizioni.

Quando si parla di Puglia si parla inevitabilmente anche di Wedding: chi non ha mai sentito parlare dei matrimoni pugliesi? Unici al mondo, tanto da diventare un modello di ispirazione per nascenti figure professionali che coesistono perfettamente con quelle del passato. Il segreto sta nei dettagli, nel non lasciar nulla al caso affinchè ogni tassello contribuisca alla perfetta riuscita di un evento esclusivo.

Vi lascio quindi immaginare quanto io mi senta fortunata dato che, sin dal 1996, faccio il lavoro giusto nel posto giusto.

Frequentavo le scuole medie quando conobbi la prof. Laura Daniele, insegnante di Educazione Musicale. Fu lei a scoprire le mie doti canore, seppur molto acerbe all’epoca: domandò, per una verifica, di cantare un brano in gara al Festival di Sanremo (era il ’93) e ricordo le facce sbalordite dei miei compagni che non si aspettavano tutta quella carica dalla mia voce, data la mia corporatura abbastanza minuta… (sinceramente, fu una sorpresa anche per me!). Ricordo ancora i tempi in cui, nella mia cameretta, mi esercitavo costantemente ascoltando le icone musicali degli anni ’90, questo perchè l’insegnante mi fece capire che “una vera cantante deve studiare la tecnica affinchè non si affatichi, anche dopo svariate ore di lavoro”… nulla di più vero! La prof. Daniele mi prese a cuore e faceva di tutto per inserirmi come solista in tutte le recite scolastiche.

Fu verso i 17 anni, però, che decisi di studiare seriamente canto, proseguendo con insegnanti notevoli che mi hanno trasmesso molto: Angela Masi, Francesca Leone, Luigi Nardiello e Alessandra Pipino. Volevo a tutti i costi dar vita ai miei sogni, ero disposta a conciliare la passione per la musica con gli impegni mattutini della scuola. Ancora oggi frequento l’Accademia “il Pentagramma” a Bari, seguendo corsi di Canto e Pianoforte e ho conseguito il 2° livello del metodo di canto  EVT con il maestro Alejandro Saorin Martinez

Parallelamente alla musica, ho coltivato anche l’arte della danza, specializzandomi nello stile Afro-Cubano (assorbendone la cultura). Una passione dovuta all’incontro col M° Antani Colucci, che mi permise di studiare con insegnanti cubani di fama mondiale: Michael Fonts, Esiml Diaz, Solveig Martin Diaz, Arany, Gianni Pugliese, Leonardo Magrini e moltissimi altri.

Mi sono esibita in eventi di importanza nazionale come Salsitaly, Federcaribe,

Igea Marina ecc ecc arrivando a diventare Campionessa Nazionale di Salsa Cubana ‘Classe A’ nel 2012, conseguendo, qualche anno dopo, il diploma di Maestra di Ballo.

Sono fortunata ad aver incontrato persone che hanno reso grande, sia sul lato professionale che umano, il mio percorso. Occuparsi di Wedding nella mia terra significa conciliare passione, tradizione e, perchè no, divertimento. Le scelte artistiche di un ricevimento sono determinanti molto più di quanto si possa pensare, perchè è la musica a smuovere gli ospiti, a farli divertire, saltare… i musicisti devono costruire ricordi ma soprattutto emozioni.

Decisi di formare una band grazie all’incoraggiamento del mio grande amico

Gerardo Formica (animatore, comico e presentatore pugliese): lui è stato decisamente “l’uomo giusto al momento giusto”. Lo incontrai così, per caso, alla festa di un’amica. Mi sentì cantare e, dopo essersi presentato, mi propose di essere la cantante dei suoi matrimoni… era il 31 dicembre 1996.

All’epoca ero timida ed impacciata, ma tenace a tal punto da far tesoro di tutti gli insegnamenti che, nel tempo, mi hanno plasmata in ciò che sono ora: una donna capace di tener testa ad una band di 4/5 maschietti (mica facile), un’artista lavorativamente indipendente ed una cantante al passo coi tempi.

Al di fuori dei Diversamente Funk, sempre come cantante, posso contare diverse collaborazioni importanti e rilevanti:

-esperienza professionale nell’ambiente Musical sotto la direzione di Teresa Cecere;

-ho frequentato il corso di ‘Canto Corale per Musical’ col M° Francesco Lori dell’MTS di Milano;

-corista per il musical ‘Sette spose per sette fratelli’;

-corista per il musical ‘Greese’;

-ho interpratato il ruolo di Lady Capuleti nel musical ‘Romeo e Giulietta’, portato in tour nei più celebri teatri del Sud Italia, con la regia di Teresa Cecere per la scuola Glitter di Fasano (BR);

-corista nel tour di Cristian Rossi, più volte partecipante al Festival di Sanremo, noto cantante degli anni ’80 (colui che ha scritto ‘Daniela’)… uno di quei cantanti che, all’epoca, faceva girare la testa a tutte le donne;

-attualmente collaboro, nel settore Wedding, con artisti internazionali, quali Will Diamond e Orlando Johnson direttamente da ‘Ballando Sotto le Stelle’.

Sono molto esigente, soprattutto con me stessa: non a caso per me è “QUASI sempre tutto perfetto”… quel “quasi” mi permette di aver sempre un margine di miglioramento e di trovare costantemente l’ispirazione per acquisire nuove competenze.

Ho sempre voluto formare una band per creare eventi unici, per far emozionare non solo il pubblico, ma anche me stessa: con i Diversamente Funk ho realizzato questo mio sogno.

Vorrei tanto che osservaste dal mio punto di vista, anche per un solo minuto, ciò che questo lavoro rappresenta per me:

-essere il punto di riferimento per chi mi sceglie;

-cogliere e sottolineare i momenti significativi con le note giuste, affinchè ogni ricevimento possa dirsi “perfettamente riuscito”;

-percepire i gusti di chi ho di fronte, in modo che la musica faccia da elemento vincente, regalando “good vibrations”;

-canto per chi sceglie “l’ingombro della batteria”, “il groove del basso”, “le magiche note del pianoforte” e “la grinta rock della chitarra”;

-mi nutro e mi ricarico degli sguardi appagati delle coppie, sapendo di aver reso irripetibili quei momenti grazie alla mia arte.

Ecco, è questo che ciò voglio fare… è questo ciò per cui vivo!